Attualmente hai
nel carrello.

Vitamina pp - niacinamide

Funzionale seboregolarizzante, opacizzante, lenitivo,antiossidante e schiarente. Particolarmente adatto per pelli impure
La Niacinamide, conosciuta anche nicotinamide (o vitamina PP o B3) è chimicamente l’ammide dell’acido nicotinico, ottenuta per sostituzione del gruppo ossidrilico del carbossile con un gruppo ammidico. è un precursore degli enzimi NAD e dei loro derivati fosforici, che sono coinvolti in numerose reazioni chimiche cellulari.

Proprietà

La niacinamide si presenta come una polvere granulare, completamente idrosolubile e termolabile.
Le applicazioni cosmetiche della niacinamide sono varie e possono essere attribuite alle sue diverse azioni biochimiche e fisiologiche:
  • azione antifiammatoria e seboregolarizzante
  • azione schiarente e illuminante, soprattutto in sinergia con l'azeloglicna o l'acido azelaico
  • azione antiossidante e antiradicalica
  • azione lenitiva e decongestionante
  • azione antiage, in quanto contribuisce alla sintesi del collagene, della cheratina e delle ceramidi
  • azione idratante
  • effetto protettivo e inibitore sulla fotocarcinogenesi
 
 
 
 
 
Viene considerata un funzionale valido nel trattamento delle problematiche cutanee infiammatorie . Esplica un’azione antiossidante perché è un componente importante di coenzimi che partecipano al trasporto di ossigeno e svolge un’azione negativa sulla produzione di sebo, che rappresenta uno dei fattori patogenetici dell’acne. Inoltre, aumenta la sintesi di cheratina, stimola la sintesi di ceramidi, accelera la differenziazione dei cheratinociti con miglioramento della funzione dermo-epidermica, aumenta l’idratazione.Esplica un’azione antiossidante perché è un componente importante di coenzimi che partecipano al trasporto di ossigeno e

Utilizzi

La niacinamide ha una moltitudine di applicazioni cosmetiche. Può essere nei prodotti antifiammatori per pelli impure,acneiche, arrossate e con couperose, nei prodotti opacizzanti e seboregolarizzanti e in quelli doposole.
è dimostrata a livello clinico la funzionalità della niacinamide  nei prodotti schiarenti e illuminanti soprattutto in sinergia con l'azeloglicina e viene considerata un buon depigmentante per le macchie cutanee in quanto inibisce il trasferimento della melanina dai melanociti ai cheratinociti, cioè la strato superficiale dell'epidermide.
Grazie alle sue proprietà idratanti, antiossidanti, riepitelizzanti e alla capacità di stimolare i fibroplasti e l'attività di barriera della pelle la niacinamide viene spesso inserita nelle lozioni, siere e creme antiage e elasticizzanti per pelle matura.

Modalità d'impiego

Percentuali d'uso consigliate: dallo 0,5 al 4%.
La dosi d'uso della niacinamide variano in base la prodotto in cui viene inserita:
  • per i prodotti seboregolarizzanti e per pelli impure dal 2 al 4%
  • per i prodotti schiarenti e depigmentanti 4%
  • per i prodotti lenitivi, antinfiammatori, antiage e doposole si consiglia di non superare il 2%
 
La niacinamide è idrosolubile. Va inserita in formula in fase C, a raffreddamento, si scioglie tranquillamente senza creare grumi. Il pH del prodotto finito deve essere compreso tra 5 e 7 . A Ph inferiore al 4,5 la niacinamide idrolizza in acido nicotinico che è rubefacente.
 

Conservazione

Conservare in luogo fresco e asciutto.

INCI

Niacinamide.
Conservanti: Assenti.

Confezioni

Barattolo plastica.

Documentazione

Visualizza le istruzioni e le avvertenzePer questo prodotto sono disponibili le istruzioni e le avvertenze per l'uso.
La Niacinamide, conosciuta anche nicotinamide (o vitamina PP o B3) è chimicamente l’ammide dell’acido nicotinico, ottenuta per sostituzione del gruppo ossidrilico del carbossile con un gruppo ammidico. è un precursore degli enzimi NAD e dei loro derivati fosforici, che sono coinvolti in numerose reazioni chimiche cellulari.

Proprietà

La niacinamide si presenta come una polvere granulare, completamente idrosolubile e termolabile.
Le applicazioni cosmetiche della niacinamide sono varie e possono essere attribuite alle sue diverse azioni biochimiche e fisiologiche:
  • azione antifiammatoria e seboregolarizzante
  • azione schiarente e illuminante, soprattutto in sinergia con l'azeloglicna o l'acido azelaico
  • azione antiossidante e antiradicalica
  • azione lenitiva e decongestionante
  • azione antiage, in quanto contribuisce alla sintesi del collagene, della cheratina e delle ceramidi
  • azione idratante
  • effetto protettivo e inibitore sulla fotocarcinogenesi
 
 
 
 
 
Viene considerata un funzionale valido nel trattamento delle problematiche cutanee infiammatorie . Esplica un’azione antiossidante perché è un componente importante di coenzimi che partecipano al trasporto di ossigeno e svolge un’azione negativa sulla produzione di sebo, che rappresenta uno dei fattori patogenetici dell’acne. Inoltre, aumenta la sintesi di cheratina, stimola la sintesi di ceramidi, accelera la differenziazione dei cheratinociti con miglioramento della funzione dermo-epidermica, aumenta l’idratazione.Esplica un’azione antiossidante perché è un componente importante di coenzimi che partecipano al trasporto di ossigeno e

Utilizzi

La niacinamide ha una moltitudine di applicazioni cosmetiche. Può essere nei prodotti antifiammatori per pelli impure,acneiche, arrossate e con couperose, nei prodotti opacizzanti e seboregolarizzanti e in quelli doposole.
è dimostrata a livello clinico la funzionalità della niacinamide  nei prodotti schiarenti e illuminanti soprattutto in sinergia con l'azeloglicina e viene considerata un buon depigmentante per le macchie cutanee in quanto inibisce il trasferimento della melanina dai melanociti ai cheratinociti, cioè la strato superficiale dell'epidermide.
Grazie alle sue proprietà idratanti, antiossidanti, riepitelizzanti e alla capacità di stimolare i fibroplasti e l'attività di barriera della pelle la niacinamide viene spesso inserita nelle lozioni, siere e creme antiage e elasticizzanti per pelle matura.

Modalità d'impiego

Percentuali d'uso consigliate: dallo 0,5 al 4%.
La dosi d'uso della niacinamide variano in base la prodotto in cui viene inserita:
  • per i prodotti seboregolarizzanti e per pelli impure dal 2 al 4%
  • per i prodotti schiarenti e depigmentanti 4%
  • per i prodotti lenitivi, antinfiammatori, antiage e doposole si consiglia di non superare il 2%
 
La niacinamide è idrosolubile. Va inserita in formula in fase C, a raffreddamento, si scioglie tranquillamente senza creare grumi. Il pH del prodotto finito deve essere compreso tra 5 e 7 . A Ph inferiore al 4,5 la niacinamide idrolizza in acido nicotinico che è rubefacente.
 

Conservazione

Conservare in luogo fresco e asciutto.

INCI

Niacinamide.
Conservanti: Assenti.

Confezioni

Barattolo plastica.

Documentazione

Visualizza le istruzioni e le avvertenzePer questo prodotto sono disponibili le istruzioni e le avvertenze per l'uso.
Vitamina pp - niacinamide gr. 50
EasyLine
SKU: GC-MP-2010E
Disponibilità: disponibile
36564,50 (USD)
Vitamina pp - niacinamide gr. 100
SKU: GC-MP-2010H
Disponibilità: disponibile
57795,50 (USD)
Vitamina pp - niacinamide gr. 200
SKU: GC-MP-2010J
Disponibilità: disponibile
104975,50 (USD)
Specifiche di prodotto
Aspetto Polvere cristallina
Colore Bianco
Odore Inodore
Solubilità In acqua
Densità 1,40 g/cm3
pH 6-7,5 (50g/l)
Punto di fusione >128°
Peso Molecolare 122,13
Cerchi un prodotto per... 224°
Cerchi un prodotto per... 182°
Shelf life 30 - 36 mesi
Functional life 30 - 36 mesi
Sylogic s.r.l. - Sede legale (NON è un punto ritiro): Via G.B. Pergolesi, 6 - 20124 Milano - P.IVA / C.F. 03277900969 - REA di Milano n. 1662868
Copyright © 2017. Tutti i diritto sono riservati. E' vietata la copia, la riproduzione, la divulgazione, la diffusione, anche parziale dei contenuti. Ogni abuso e sfruttamento per fini economici e commerciali non autorizzati sarà perseguito.