Search
Filters
Close

Bellina Wax

Cera derivata dall'esterificazione della cera d'api: lipogelificante e fattore di consistenza

La Cera Bellina è un derivato esterificato della cera d'api. Viene usata come lipogelificante e fattore di consistenza per emulsioni, unguenti e stick.

Proprietà

La Cera Bellina e’ una cera polare ottenuta tramite la conversione degli acidi grassi liberi presenti nella cera d’api in esteri. Ciò comporta una maggiore idrofilia, un aumento della ritenzione oleosa, maggiori proprietà gelificanti e una superiore compatibilità con gli ingredienti cosmetici in generale.

La cera bellina ha la capacità di formare lipogel stabili e omogenei, non granulosi,dal tocco asciutto e vellulato, con la maggior parte degli oli naturali e sintetici, aiuta la dispersione di pigmenti minerali ed organici e di sostanze polimeriche e impedisce la sineresi e la cristallizzazione degli acidi grassi negli stick. Inoltre aiuta la stabilità delle emulsioni o/a e in quelle a/o agisce da blando coemulsionante, oltre a formare un reticolo stabilizzante nella fase esterna.

Benefici della Cera Bellina:

  • agente gelificante per gli oli vegetali, minerali e per gli esteri
  • stabilizzante per le emulsioni
  • addessante in prodotti anidri
  • disperdente per i pigmenti nei cosmetici decorativi
  • impedisce la cristallizzazione, la sineresi e il riafforamente degli acidi grassi negli stick
  • agisce da coemulsionante a basso HLB
  • impartisce ai prodotti un tocco liscio e vellutato
  • impedisce la formazione di grumi negli stick e prodotti anidri
  • solubilità e livello di sicurezza simili a quelli della cera d'api

Utilizzi

La Cera Bellina è indicata in:

  • burrocacao e rossetti
  • burri corpo e unguenti
  • lipogel e sieri oleosi
  • emulsioni
  • cosmetici decorativi

Modalità d'impiego

Percentuale d'uso consigliata: dall'1 al 20% in base al tipo di prodotto e alla densità desiderata. Nelle emulsioni solitamente non si supera il 2%, negli stick il 15-20%.

La cera bellina è liposolubile e fonde a circa 63°, si inserisce nella fase grassa delle emulsioni. è consigliabile non forzare il raffreddamento.

La quantità di Cera Bellina necessaria a gelificare gli oli dipende dal tipo e dal polarità degli stessi, ma solitamente è compresa tra il 5 e il 25%. Ecco alcuni esempi:

  • Olio di Avocado: 8-9%
  • Olio di Mandorle: 9-10%
  • Olio di jojoba: 12-13%
  • Olio di oliva: 9%
  • Isopropyl Miristato: 25%
  • Phenyl Trimethicone: 29%

Conservazione

Conservare in luogo fresco e asciutto, al riparo da fonti di luce e di calore.

INCI

Polyglyceryl-3 Beeswax.
Conservanti: Assenti.

La Cera Bellina è un derivato esterificato della cera d'api. Viene usata come lipogelificante e fattore di consistenza per emulsioni, unguenti e stick.

Proprietà

La Cera Bellina e’ una cera polare ottenuta tramite la conversione degli acidi grassi liberi presenti nella cera d’api in esteri. Ciò comporta una maggiore idrofilia, un aumento della ritenzione oleosa, maggiori proprietà gelificanti e una superiore compatibilità con gli ingredienti cosmetici in generale.

La cera bellina ha la capacità di formare lipogel stabili e omogenei, non granulosi,dal tocco asciutto e vellulato, con la maggior parte degli oli naturali e sintetici, aiuta la dispersione di pigmenti minerali ed organici e di sostanze polimeriche e impedisce la sineresi e la cristallizzazione degli acidi grassi negli stick. Inoltre aiuta la stabilità delle emulsioni o/a e in quelle a/o agisce da blando coemulsionante, oltre a formare un reticolo stabilizzante nella fase esterna.

Benefici della Cera Bellina:

  • agente gelificante per gli oli vegetali, minerali e per gli esteri
  • stabilizzante per le emulsioni
  • addessante in prodotti anidri
  • disperdente per i pigmenti nei cosmetici decorativi
  • impedisce la cristallizzazione, la sineresi e il riafforamente degli acidi grassi negli stick
  • agisce da coemulsionante a basso HLB
  • impartisce ai prodotti un tocco liscio e vellutato
  • impedisce la formazione di grumi negli stick e prodotti anidri
  • solubilità e livello di sicurezza simili a quelli della cera d'api

Utilizzi

La Cera Bellina è indicata in:

  • burrocacao e rossetti
  • burri corpo e unguenti
  • lipogel e sieri oleosi
  • emulsioni
  • cosmetici decorativi

Modalità d'impiego

Percentuale d'uso consigliata: dall'1 al 20% in base al tipo di prodotto e alla densità desiderata. Nelle emulsioni solitamente non si supera il 2%, negli stick il 15-20%.

La cera bellina è liposolubile e fonde a circa 63°, si inserisce nella fase grassa delle emulsioni. è consigliabile non forzare il raffreddamento.

La quantità di Cera Bellina necessaria a gelificare gli oli dipende dal tipo e dal polarità degli stessi, ma solitamente è compresa tra il 5 e il 25%. Ecco alcuni esempi:

  • Olio di Avocado: 8-9%
  • Olio di Mandorle: 9-10%
  • Olio di jojoba: 12-13%
  • Olio di oliva: 9%
  • Isopropyl Miristato: 25%
  • Phenyl Trimethicone: 29%

Conservazione

Conservare in luogo fresco e asciutto, al riparo da fonti di luce e di calore.

INCI

Polyglyceryl-3 Beeswax.
Conservanti: Assenti.
Picture of Bellina Wax gr. 50
Plastic jar gr. 50
5,90 €
EasyLine
Availability: In stock
SKU: GC-MP-4005E
5,90 €
Picture of Bellina Wax gr. 100
Plastic jar gr. 100
11,90 €
Availability: Out of stock
SKU: GC-MP-4005H
11,90 €
Picture of Cera bellina gr. 250
Plastic jar gr. 250
26,90 €
On demand
SKU: GC-MP-4005K
26,90 €
Products specifications
Attribute nameAttribute value
AspettoScaglie cerose
ColoreDa avorio a giallo-beige
OdoreInodore
SolubilitàLiposolubile
Punto di fusione63° - 73°
Valore di saponificazione80-94 mg KOH/g
Valore HLB4 ca
Shelf life18 - 24 mesi
Functional life24 - 30 mesi